Rendi più sicure le tue transazioni

Per comprare e vendere serenamente vi proponiamo qualche consiglio che vi aiuterà a rendere più sicure le vostre transazioni.

In maniera generale, siate prudenti quando trattate con una persona o un'azienda estera; in paticolare se questo non è un concessionario o rivenditore: meglio incontrare personalmente il vostro interlocutore prima di effettuare una transazione.

Se avete dei sospetti a proposito di un annuncio sul nostro sito o se ricevete delle email sospette in seguito alla messa in vendita di un materiale sul nostro sito, comunicatecelo immeditamante utilizzando il nostro form di contatto o utilizzando il link "segnalare un problema" disponibile su ogni annuncio.

Attenzione. Se ricevete delle email scritte in modo non corretto o in inglese nelle quali vi si chiede i vostri dati personali, bancari o degli acconti, non rispondete! Si tratta sicuramente di una frode. Inviateci rapidamente una copia a contact-it@machineryzone.com affinché si possa limitare queste pratiche.

Avete appena ricevuto una email o un SMS, dovete richiamare la persona interessata al vostro annuncio ad un numero speciale... Si tratta di un tentativo di truffa attraverso un numero a pagamento. Cancella l'email o l'SMS immediatamente.

Attenzione alle proposte troppo attrattive e ai prezzi troppo bassi. Non pagate mai in anticipo un venditore che non conoscete (non versare acconti). In caso di dubbio, cliccate su questo link « segnalare un problema » in basso alla pagina dell'annuncio.

In nessun caso interveniamo come intermediario o terzo fornitore di fiducia ("Trusted third party") nelle transazioni. Rifiutate sistematicamente qualsiasi versamento di denaro che vi viene chiesto in nome del nostro sito.

2 regole di base :

Esigete un pagamento via bonifico

Una volta accredditato sul vostro conto bancario, solo il bonifico vi garantisce il pagamento. Rifiutate qualsiasi altra forma di pagamento. Un assegno puo' essere accettato al momento del suo deposito ma puo' essere in seguito annullato se risulta rubato, falso o senza provvista. Anche un assegno circolare puo' essere falso.

Non inviate mai la macchina prima di avere una garanzia del pagamento.

Verificate che l'importo del bonifico sia stato accreditato sul vostro conto bancario prima di spedire la macchina (le ricevute dei bonifici non hanno nessun valore poiché possono essere falsificate)

Esempio di frode:

Un compratore vi manda un assegno per l'acquisto del vostro materiale. L'importo dell'assegno è superiore all'importo convenuto: il vostro interlocutore dice di essersi sbagliato e vi chiede di rimandare la differenza. Incassate l'assegno sul vostro conto. Rinviate la differenza. Qualche settimana dopo l'importo dell'assegno è riaddebitato sul vostro conto dalla vostra banca poiché l'assegno era falso, rubato o scoperto!

3 regole di base

Stampa l'annuncio

In questo modo conservate le informazioni tecniche e i dati indicati dal venditore.

Assicuratevi della serietà del venditore

Andate a ispezionare la macchina di persona prima dell'acquisto e incontrate il venditore. Se non volete spostarvi, verificate almeno il suo cognome, l'indirizzo e il numero di telefono con l'aiuto delle pagine gialle per i professionisti o delle pagine bianche per i privati. Per l'estero, potete utilizzare l'annuario Infobel.

Pagate il materiale esclusivamente alla consegna

Se dovete versare un acconto prima della consegna per bloccare la vendita, assicuratevi della serietà del venditore (chiamando per esempio la sua banca).

Esempio di frode:

Vi viene proposto un materiale ad un prezzo anormalmente basso al fine di provocare un acquisto impulsivo senza verifica sull'identità del venditore. Inviate un acconto e non ricevete la macchina acquistata.

Da evitare assolutamente:

Inviare il denaro utilizzando dei servizi come Western Union o MoneyGram. Rinviare del denaro ad un compratore se questi per errore vi ha mandato un importo superiore.

Se siete vittima di una truffa è necessario denunciarla presso le autorità competenti.

1. Compratori e venditori, incontratevi per la transazione.

2. Acquirenti, non inviate MAI del denaro tramite la posta, Western Union.

3. Venditori, non effettuate nessun rimborso con un termine inferiore a 15 giorni a partire dalla data di incasso.

4. Diffidate da proposte troppo attrattive e da prezzi troppo bassi.

5. MB Diffusion non interviene MAI come intermediario o terza persona di fiducia nelle transazioni.