Movimento TerraSollevamentoVeicoli-CamionForestaleAree VerdiAgricoltura
Home Page : Annunci : GruInserire un annuncio   Il mio account
  Torna alle sottorubriche 

Gru

11280 annunci di gru

Clicca sulla sottorubrica desiderata:
 
 

 

Gli ultimi annunci di gru

Autogru Hino 700FY-crane
Autogru Grove RT865
Autogru Locatelli Gril-8800T
Autogru Locatelli Gril-8700T
Autogru Locatelli Gril-8600T
Autogru Locatelli Gril-8500T
Autogru Demag AC100
Autogru Liebherr LT-1090
Autogru Locatelli Gril-8400T
Autogru Locatelli Gril-840
Gru forestali Agriduarte 55X - 10 000 €
Autogru Locatelli Gril-820
Autogru Locatelli 168F
Autogru Ormig M220
Gru forestali Agriduarte KBX55 - 2 500 €

 
 
Accesso alle altre rubriche di Macchine movimento terra :
 

Gru

Le gru sono delle macchine utilizzate nell’ambito edile per lo spostamento dei materiali necessari ai lavori di costruzione. Sono anche comunemente utilizzate nel settore del trasporto merci per caricare e scaricare oggetti pesanti, come anche nella produzione per scopi di montaggio. La gru a torre è la più nota, poichè la più comunemente presente su un cantiere di grande importanza e sono molto facili da riconoscere: spesso sono alte qualche decina di metri, e possono avere un raggio di azione assai importante. L’utilizzazione abituale della gru è quella di sollevare acciaio, cemento, strumenti di grandi dimensioni come i generatori ed altri materiali da costruzione.

Le gru sono uno dei primi attrezzi utilizzati nel settore delle costruzioni e la sua prima utilizzazione sembra essere stata nell'antica Grecia. Mentre nell’antichità erano azionate da uomini o animali, ai giorni nostri hanno subito tutte le trasformazioni necessarie per diventare quelle che sono come ora le conosciamo. Le gru avevano una lunga trave di legno chiamata freccia, collegata ad una base rotante. La ruota girava grazie ad una corda avvolta intorno ad un tamburo. Il cavo risultava attaccato ad una carrucola sopra la freccia ed un gancio sollevava il peso.

 
Gru
Gru
 

Durante il Medioevo, le gru sono state utilizzate per costruire le cattedrali europee e per caricare e scaricare le navi nei porti. Durante questo periodo fu aggiunto il fiocco alla struttura. Questa aggiunta ha migliorato la deflessione della gru, aggiungendole la possibilità di ruotare. All’ epoca le strade erano strette in Europa e quindi fu l’ampio raggio d’azione il grande vantaggio nell’utilizzo della gru.

La prima gru meccanica, azionata da un motore a vapore, è apparsa nel XIX secolo e rimase in uso per vari anni, alcuni modelli erano ancora in uso ai giorni d’oggi.
Nel 1908, Julius Wolff Maschinenfabrik & Co. ha prodotto la prima gru a torre e circa 10.000 unità ne sono state vendute. Segue poi nel 1949 Hans Liebherr, che si rese conto che non esistevano gru sul mercato. Fu quindi in grado di rivoluzionare il campo delle gru a torre con la concezione della TK-10.
Le gru moderne hanno una combinazione di sistemi di combustione idraulici e interna che consentono di aumentare il sollevamento dei pesi.
L'impianto idraulico è basato su un concetto semplice ed estremamente efficiente: la trasmissione delle forze da un punto all'altro avviene tramite un fluido. La maggior parte delle macchine idrauliche utilizzano una sorta di fluido incomprimibile , dato che è utilizzato alla sua massima densità.

Ci sono 2 aspetti principali da tenere in considerazione quando si progetta una gru: la capacità di sollevamento e la stabilità.
La capacità di sollevamento dipende in gran parte dalla forza del livellatore, la puleggia e il sistema idraulico che sono i componenti principali di una gru. Inoltre sono presenti due interruttori di fine corsa che l'operatore può utilizzare per fare in modo di non sovraccaricare la gru.

Ci sono diversi tipi di gru, ciascuna adatta ad un uso specifico:
Gru a torre: è la prima ad essere citata quando si parla di gru. In genere non ha una base mobile. Di solito utilizzata per la costruzione di edifici di notevole altezza, dato che è la gru la più alta. Deve essere assemblata pezzo per pezzo. La base si presenta come una alta scala ed il braccio è perpendicolare alla base. Nel caso dei grattacieli, la gru è spesso assemblata ed allestita all'interno dell'edificio stesso durante la costruzione.
Gru a ponte: spesso utilizzata negli stabilimenti, è utilizzata per sollevare e guidare pesanti pezzi di metallo o di materiale con un cavo montato su una guida.
Gru Mobile: un’altro tipo abbastanza semplice di gru, con un solo braccio telescopico in acciaio, montata su una piattaforma mobile. Generalmente un gancio è sospeso dal boom. Le gru mobili possono anche essere montate su camion.

Da macchine di concezione semplice, utilizzate per sollevare e scaricare materiali, le gru sono diventate sempre più sofisticate, semplificando i processi legati alle costruzioni. Hanno reso più sicuro e facile spostare grandi carichi assai pesanti, riducendo lo sforzo umano.